Il Roma Pride annuncia la data del prossimo anno: tutti in piazza il 9 giugno 2018  

Il Roma Pride annuncia la data del prossimo anno: tutti in piazza il 9 giugno 2018  

 Il Coordinamento Roma Pride, organizzatore della principale manifestazione per i diritti lgbtqi italiana, ha scelto la data per la parata dell’anno prossimo: il 9 giugno 2018 la comunità lgbtqi scenderà nuovamente in piazza per chiedere uguaglianza piena per tutti i cittadini.                

“Ad un mese esatto dal Roma Pride 2017, che ha visto sfilare 400mila persone per le strade di Roma, ricomincia il nostro lavoro per la manifestazione del prossimo anno – ha dichiarato il portavoce dell’organizzazione,  Sebastiano Secci – perché i Pride non sono delle semplici parate, ma costruzioni politiche plurali che richiedono impegno e dedizione. Noi, come Coordinamento, abbiamo intenzione di alzare l’asticella per offrire ai nostri concittadini un evento sempre più grande, aperto, libero ed efficace”.

Contenuti correlati

Fiaccolata in ricordo degli stermini dimenticati sabato 28 gennaio

28 Gennaio 2017 –  per la Giornata della Memoria Fiaccolata in ricordo degli stermini dimenticati e per l’integrazione della Legge 211 con gli stermini dimenticati dei RTom/Sinti, degli omosessuali, dei

Roma Pride 2016 ; parte la campagna di comunicazione. Sabato 11 Giugno la grande Parata per le vie della città.

Da oltre venti anni il Roma Pride è l’espressione della lotta che vede unite le persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, transgender, queer e intersessuali. La sigla lgbtqi che ci contraddistingue

Worl Pride Roma 2000: Nessuno mi può giudicare [Video]

Quale sarà l’inno del Roma Pride 2017? In attesa di scoprirlo riascoltiamo quello del World Pride del 2000. Vladimir Luxuria: Nessuno mi può giudicare. 10 giugno 2017 Roma Pride. #verretetutti

0 commenti

Nessun commento.

Scrivi per primo un commento!