Unioni civili, migliaia in piazza per Svegliati Italia #svegliatItalia

Unioni-Civili

23 GENNAIO 2016

Mobilitazione in cento piazze in Italia a favore dei diritti del mondo lgbt, lanciata da Arcigay, ArciLesbica, Agedo, Famiglie Arcobaleno e Mit in occasione dell’inizio della discussione al Senato del ddl sulle unioni civili. In piazza del Pantheon a Roma e in Piazza della Scala a Milano flash-mob promosso dalle principali associazioni per le unioni civili. “#svegliaItalia” è l’hashtag scelto per l’iniziativa, condiviso in oltre 100 piazze in tutta Italia. Molti dei manifestanti hanno portato delle sveglie che risuoneranno per dire che “è ora di essere civili” come recita il volantino distribuito in piazza, dove sventolano bandiere arcobaleno, dell’Arcigay e del circolo Mario Mieli, solo per citarne alcune. “Se questa legge passa con un compromesso al ribasso a noi non interessa, perché non siamo popolo di serie B ma di serie A”, afferma la leader del movimento Lgbt Imma Battaglia, affiancata dall’attrice Eva Grimaldi.

Fonte: Rainews.it

Contenuti correlati

Unioni civili, l’appello di Arcigay: “Il Parlamento non umili ancora gay e lesbiche”

Arcigay, attraverso il segretario nazionale Gabriele Piazzoni, ha deciso di rivolgere un appello a tutto il Parlamento italiano.

Family Day, l’Agedo scrive una lettera aperta ai genitori: “Anche i vostri figli potrebbero essere gay. Non fateli soffrire”

I membri di Agedo, l’associazione genitori di omosessuali, hanno scritto una lettera aperta alle madri e ai padri che parteciperanno al Family Day.

Roma, manifestazione a Piazza del Popolo per le unioni civili

Si è svolta a Roma, a Piazza del Popolo, una manifestazione indetta dalle organizzazioni lgbt per chiedere “pari diritti” a gay e lesbiche.