Madrina Roma Pride 2016: il ciclone Asia Argento con noi in parata

Madrina Roma Pride 2016: il ciclone Asia Argento con noi in parata

Asia Argento ha accettato senza esitazione l’invito del Coordinamento Roma Pride di essere la madrina del Roma Pride 2016 e sarà presente in parata.

Siamo certe e certi che il suo apporto e il suo impegno civile per la parità dei diritti diano un importante valore aggiunto alla manifestazione contribuendo a far passare il messaggio centrale che un Paese civile e democratico non può più tollerare discriminazioni e negazioni e deve procedere sulla strada della piena uguaglianza e libertà per tutte e tutti.

Ecco il messaggio di Asia per il Roma Pride:

“Per me non esiste la parola diversità.  Siamo tutti gay. Anche io sono gay”.

La legge appena approvata sui diritti civili – sostiene – non è nulla ed è piena di cavilli. E’ un piccolo passo. Il mondo lgtb merita di più. A me i contentini non sono mai piaciuti. Bisogna pretendere e ottenere molto di più”.

Sebastiano F. Secci – Portavoce
3495826674

Segreteria Organizzativa
065413985 – 3487708437

Contenuti correlati

Documento Politico: 11 giugno 2016 “Chi non si accontenta lotta!”

11 giugno 2016 Chi non si accontenta lotta! Il Roma Pride, con lo spirito dei moti di Stonewall, si batte contro ogni forma di sopruso, autoritarismo e totalitarismo, facendo propri

Ambasciata del Canada e Delegazione del Quebec sostengono il Roma Pride 2016

Il patrocinio alla Manifestazione Roma Pride 2016 da parte dell’Ambasciata del Canada e della Delegazione del Québec.

Roma Pride 2016 ; parte la campagna di comunicazione. Sabato 11 Giugno la grande Parata per le vie della città.

Da oltre venti anni il Roma Pride è l’espressione della lotta che vede unite le persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali, transgender, queer e intersessuali. La sigla lgbtqi che ci contraddistingue

0 commenti

Nessun commento.

Scrivi per primo un commento!

Scrivi un commento


Warning: Illegal string offset 'rules' in /web/htdocs/www.romapride.it/home/2016/wp-content/themes/trendyblog-theme/functions/filters.php on line 223