ADERISCI

Il Roma Pride lancia la campagna di comunicazione

CI VEDIAMO FUORI

Da vent’anni sfidiamo i pregiudizi a viso aperto. 

Alla vigilia della “Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia”, il Roma Pride 2014 entra nel vivo lanciando la sua campagna ufficiale di comunicazione. Una campagna che per questo ventesimo Pride Romano abbiamo voluto diretta e combattiva, capace di capovolgere l’immaginario di chi ci vede impauriti o remissivi e di esprimere con orgoglio la determinazione e la forza del nostro impegno per una società e un Paese migliori. I volti che saranno protagonisti sono i nostri volti, quelli della nostra comunità e di chi ci sta al fianco. Sono volti arrabbiati, determinati, coraggiosi che guardano diretti gli interlocutori e li chiamano a una risposta, a un impegno, a un’azione. Dietro ogni volto c’è una vita, una persona, una storia e, soprattutto, la consapevolezza che dopo 20 anni di Pride, la nostra battaglia contro i pregiudizi è più attuale che mai e noi siamo determinate e determinati a portarla avanti assieme, perché non è una battaglia che riguarda solo noi ma tutta la società!
Guardateci bene. Guardateci il viso. Non è quello di chi chiede qualcosa, ma di chi sa cosa ci spetta di diritto. Non il viso di chi è stanco di lottare, ma quello di chi non si fermerà finché la storia non ci avrà dato ragione. Perché lo farà, di questo siamo certi. Perché la storia noi la facciamo tutti i giorni: in famiglia, a scuola, sul lavoro, in piazza. La facciamo sfidando i pregiudizi con l’intelligenza, la gioia, il coraggio. L’amore. Così sappiamo che arriverà un giorno in cui ogni diversità non sarà tollerata, ma celebrata. Ogni genere rispettato, ogni famiglia protetta, ogni individuo tutelato. E quel giorno no, non sarà solo bello poter dire “noi c’eravamo, ci siamo sempre stati”. Sarà molto di più. Sarà giusto. E sarà un vero orgoglio: il nostro”.
La novità di questa campagna è che continuerà a crescere da oggi fino al Pride. Giorno dopo giorno lanceremo nuovi volti, tutti segnati dal “war painting” arcobaleno, e nuove storie. Ma soprattutto da vera campagna virale, sarà in grado di coinvolgere chiunque vorrà sposare la causa del Roma Pride. Basterà dipingersi il volto con i colori della bandiera rainbow per scattare una foto da condividere e invitare tutti a scendere in piazza il 7 giugno. In più, nei prossimi giorni lanceremo su Facebook un’apposita applicazione che consentirà di modificare le proprie foto direttamente dal social network aggiungendo i segni del “war painting arcobaleno”, oltre al logo e al claim: “Ci vediamo fuori”. Una campagna tutta da condividere, quindi, quella del Roma Pride 2014, per essere davvero in tanti là fuori a sfidare insieme i pregiudizi. Ancora una volta, come da vent’anni a questa parte. A viso aperto. Andrea Maccarrone – Portavoce Roma Pride 2014 3497355715 Ufficio Stampa Andrea Berardicurti – Andrea Contieri 065413985 – 3487708437

  • CARTOLINA-WEB-9

  • CARTOLINA-WEB-8

  • CARTOLINA-WEB-7

  • CARTOLINA-WEB-6

  • CARTOLINA-WEB-5

  • CARTOLINA-WEB-4

  • CARTOLINA-WEB-3

  • CARTOLINA-WEB-2

  • CARTOLINA-WEB-1

  • CARTOLINA-WEB-10

Share Button

Richiedi Info

Usa questo modulo per comunicare con gli organizzatori del Roma Pride 2014 oppure scrivi direttamente a info@romapride.it o chiama il numero 06.5413985