NEWS

COMUNICATI

Roma Città Aperta con Marino al Pride

  • 10/06/2013

Invitiamo il nuovo sindaco di Roma Ignazio Marino a partecipare al Roma Pride 2013 che ci vedrà in piazza il prossimo 15 giugno.

Roma Città Aperta  ha bisogno di un forte segnale di discontinuità dopo 19 anni di assenza dei Sindaci di Roma dalla parata dei Pride romani. È fondamentale un nuovo corso di impegno sul fronte dei diritti che deve vedere il Comune di Roma in prima fila nella battaglia di uguaglianza e dignità anche sul piano simbolico.

La sfida che ci vede tutte e tutti impegnati è difficile, e le migliaia di persone di ogni orientamento sessuale e identità di genere che sabato scenderanno in piazza, sono unite nel volere una Città e un Paese liberati anche grazie a questi gesti di adesione istituzionale che nel resto d’Europa sono ovvi e da noi generano ancora strumentali polemiche.

Nei giorni scorsi, per portare il nostro messaggio di uguaglianza e liberazione, abbiamo voluto dei punti di visibilità del Roma Pride 2013 nelle strade del centro. Lo stesso messaggio che il 12 e 13 giugno porteremo nelle periferie con dei gazebo in Largo Appio Claudio e in Piazza dei Re di Roma.

Un’apertura a tutta la città che il Sindaco Marino ha l’opportunità irripetibile di sostenere aprendo il suo mandato con un gesto dal forte impatto simbolico che sposa la causa della parità, dignità e laicità.

Dopo il voto che ha archiviato l’amministrazione di destra sabato 15 giugno tutte e tutti in piazza liberiamo ancora Roma al grido di Roma Città Aperta.

Andrea Maccarrone – Portavoce Roma Pride 2013 3297488791

Ufficio Stampa – Andrea Berardicurti 3487708437 info@romapride.it