NEWS

COMUNICATI

5 Giugno: Conferenza stampa congiunta di presentazione Palermo Pride e Roma Pride

  • 03/06/2013

Mercoledì 5 giugno alle ore 11.30, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati, conferenza stampa congiunta tra Palermo Pride Nazionale 2013 e Roma Pride 2013, dove verranno illustrati i contenuti delle due manifestazioni.

Interverranno, tra gli altri, il sindaco della Città di Palermo, Leoluca Orlando, un rappresentante del Governo della Regione Siciliana, Titti De Simone -  Presidente del Comitato Organizzatore di Palermo Pride Nazionale 2013,  Andrea Maccarrone -  Presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli e portavoce del Roma Pride 2013,   l’attrice e produttrice cinematografica Maria Grazia Cucinotta.

Palermo, capitale dei diritti civili.  Roma, città aperta. Il Palermo Pride nazionale 2013 e il Roma Pride 2013 hanno deciso si presentare le rispettive manifestazioni in una conferenza stampa congiunta per dare forza e senso di coesione, centralità e unità alle rivendicazioni dei diritti civili che da Nord a Sud saranno il filo rosso dei Pride italiani. In un contesto di forte crisi economica e sociale intendiamo mandare un segnale chiaro di responsabilità e forza, perché le risposte che da troppo tempo aspettiamo sono ormai inderogabili.

Sabato 15 Giugno, Roma. Il Roma Pride 2013 sfilerà per la Capitale al grido di “Roma Città Aperta”, per liberare il nostro Paese dagli integralismi e dai bigottismi che lo hanno frenato e per rivendicare pari diritti, dignità e libertà per tutte e tutti. I giorni che vanno dal 6 al 16 giugno la manifestazione sarà, come da tradizione, accompagnata da una fitta rete di appuntamenti culturali, politici e sportivi.

Sabato 22 Giugno,  Palermo.  La città si prepara ad accogliere le decine di migliaia di attivisti e non dei movimenti e delle associazioni che tradizionalmente indicono il Pride nazionale. Una partecipazione stimata, oggi, in più di 80.000 presenze che, insieme, percorreranno le strade principali del capoluogo siciliano. Il Comitato nazionale organizzativo del Palermo Pride Nazionale sottolinea la viva e, a volte, tragica attualità dei temi delle persone LGBT che, in Italia, subiscono ancora discriminazione, umiliazione e violenza. Da Palermo un messaggio forte alla politica e alle istituzioni della Repubblica perché il Paese possa aprire le porte ad una vera riforma di cittadinanza e di pari opportunità per tutti. Fitto il calendario degli appuntamenti che dal 14 sino al 23 di giugno coinvolgerà il pubblico con concerti, dibattiti, confronti, animazione, danza, spettacoli teatrali, cinema e libri.


Portavoce Roma Pride 2013
Andrea Maccarrone